it +39.348.44.35.364 info@visitvaldadige.com

Login

Iscriviti

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
conferma password*
Nome*
Cognome*
Data Nascita*
Email*
Telefono*
Nazione*
*Creando un account significa che sei d'accordo con i nostri Termini di servizio e Dichiarazione sulla privacy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere con il passaggio successivo

Already a member?

Login
+39.348.44.35.364 info@visitvaldadige.com
it

Login

Iscriviti

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
conferma password*
Nome*
Cognome*
Data Nascita*
Email*
Telefono*
Nazione*
*Creando un account significa che sei d'accordo con i nostri Termini di servizio e Dichiarazione sulla privacy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere con il passaggio successivo

Already a member?

Login

Tra le riflessioni più interessanti che ho letto sull’apertura natalizia degli i…

Tra le riflessioni più interessanti che ho letto sull’apertura natalizia degli i...

Tra le riflessioni più interessanti che ho letto sull’apertura natalizia degli impianti da sci, si distingue quella di Paolo Cognetti. Condivido con voi un passaggio dell'articolo:

‹‹(…) le piste da sci stanno alla montagna come le spiagge a pagamento stanno al mare. Al mare si può nuotare, passeggiare, andare in barca, sedersi su uno scoglio a leggere un libro, trovarsi una spiaggia libera e fare tante altre cose che non siano affittare un ombrellone e una sdraio fino all'ora di andare al bar, e così in montagna. Si può camminare sulla neve o sui sentieri, vagabondare per i boschi o sedersi al sole, si può ciaspolare e perfino sciare dove non serve il biglietto e non c'è la funivia: strano a dirsi, ma lo sci non è nato sulle piste. Ed è molto più bello praticarlo dove la montagna non è stata ridotta a un'autostrada. (…)
Forse è l'occasione buona per scoprire se un'altra montagna è possibile – con un turismo che consumi meno, invada meno, passi meno di fretta, e si trasformi almeno in parte in un ripopolamento, portando alla montagna non solo clienti e denaro ma umanità e cultura. Quella montagna fuoripista per favore non chiudetela›› (La Repubblica, 25/11/2020).

📖: per chi fosse interessato ad approfondire l'argomento
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=850416265498251&id=361676917705524

da Facebook

Ultime News

Prossimi Eventi

Nessun evento trovato!

Cerca il Tuo Pacchetto

Newsletter VisitValdadige

Follow Us @instagram

Instagram did not return a 200. Invalid OAuth 2.0 Access Token
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nelle Impostazioni di Privacy.
AccettoImpostazioni di Privacy

logo visitvaldadige horiz web

  • Accettazione Cookie

Accettazione Cookie

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l’autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il presente sito, l’utente accetta di ricevere questi tipi di cookies sul proprio dispositivo. Cliccando su Accetto o continuando la lettura del sito, si intenderanno accette queste condizioni.