itende +39.348.44.35.364 info@visitvaldadige.com

Climbing

climbing

Climbing

C’è un luogo nel Veronese dove il passato e il futuro si fronteggiano in silenzio: è la Chiusa di Ceraino, la grande gola che l’Adige percorre prima di lasciare definitivamente dietro di se le montagne e gettarsi nella pianura.Sulla destra idrografica del fiume troviamo la storica falesia di Ceraino, famosa per le sue placche e per la qualità del calcare, mentre la sinistra idrografica (sponda orientale) vaga in un’atmosfera di mistero, quasi non ci fosse.Al primo approccio si presenta decisamente incombente, la sua roccia sfuma da gialla a marrone fino a raggiungere il grigio sulle fasce finali. L’occhio si perde a seguire fessure, diedri, placche e canne bellissime per tutti i suoi 100mt di altezza.

Per molti la roccia più bella di Verona. Quadro idilliaco sospesi sopra l’Adige. Molte vie di 4 tiri

Parete storica per l’arrampicata veronese e per la sua splendida roccia, è stata recentemente sottoposta ad opera di restyling
Esposizione nord-est, in caso di pioggia si riesce a scalare. La parete è all’estrema destra della storica parete di Ceraino.

Le vie
1. Con Permesso 6b (1985, 2017)
2. Dottor Inox 7a/b (new 2017)
3. Attento Piccetto 6b+ (1989,2017)
4. Cala Trinchetto 6a+ (1987, 2017)
5. L’enologo, il sommelier e il Pissaiolo 7b (new 2017)
6. Chi fù che mi Spingiù L1 6b+, L2 7a/b (1986, 2017)
7. Aspettando la pioggia L1 6b+, L2 7a (1989, 2017)
8. 4×4 6b (1987, 2017)

Con VisitValdadige puoi prenotare uscite con guide Alpine X-Mountain

Richiesta Informazioni

    Pacchetti Climbing

    1 Giornata
    climbing

    Soft Rafting & Climbing

    A Partire da€ 45
    1 Giornata
    0